Spedizione gratuita a partire da € 70,00

Cottura sottovuoto

Una linea completa di prodotti per la mise en place, conservazione e controllo delle temperature che permettono di procedere anche direttamente alla cottura sottovuoto. Un'idea originale che consente di ridurre i tempi e avere sempre a disposizione preparazioni già pronte, anche per il servizio al tavolo.

La cottura sottovuoto è una tecnica di cucina che prevede la cottura degli alimenti a bassa temperatura. Quest’ultimi, di norma, sono chiusi all’interno di speciali sacchetti di plastica ma qui, grazie a Decorfood Italy, potrai trovare anche i vasi Weck, perfetti e già predisposti per la cottura sottovuoto a bassa temperatura.

Non mancano inoltre i ricambi ma anche le sonde, indispensabili per ogni chef che voglia controllare l’esatta temperatura delle pietanze in corso di preparazione. Scopri con Decorfood Italy tutti i segreti per cucinare sottovuoto!

Cottura sottovuoto: come si fa?

Negli ultimi anni con l’invasione degli chef nelle televisioni, si sente parlare molto di cottura sottovuoto. Il processo è semplice: basta posizionare gli alimenti in dei sacchetti appositi, creare il sottovuoto e poi cuocere il tutto in acqua calda oppure in un forno a vapore a temperatura non troppo elevata, tra i 50° e 100°C.

Gli alimenti messi sottovuoto vengono cotti a bassa temperatura, lasciando l’alimento morbido, saporito e ricco di principi nutritivi. Tutto questo in una cucina di un ristorante stellato è un gioco da ragazzi, ma con un po’ di attenzione la stessa cosa si può fare anche a casa.

Poi, come abbiamo già detto, oltre ai sacchetti esistono anche i vasi Weck, una linea completa di vasi per la conservazione che permette anche di procedere direttamente alla cottura sottovuoto. Un'idea sicuramente originale nel processo di cottura che consente di ridurre i tempi e avere sempre a disposizione preparazioni già pronte, anche per il servizio al tavolo.

Cottura sottovuoto a bassa temperatura con i vasi Weck: come si fa?

Ogni vaso, è completo di 1 guarnizione in caucciù, 1 coperchio in vetro e 2 clips di chiusura. La bellezza di usare questo tipo di prodotti, anziché i sacchetti per il sottovuoto, è che si avranno piatti più saporiti e un gusto perfetto.

La ricetta che preparerai cuoce nel proprio liquido mantenendo inalterati gli aromi che, grazie al sottovuoto, non si disperderanno e anzi entreranno nel prodotto lasciando intatte le proprietà nutrizionali.

I vasi Weck, disponibili in diverse forme e di cui potrai trovare anche gli appositi ricambi qui su Decorfood Italy, sono inoltre adatti a svariati tipi di cottura: bagnomaria, bagnomaria in olio, a vapore, forno a vapore, microonde.

Cottura sottovuoto: accessori e materia prima di qualità fanno la differenza

Nella cottura sottovuoto a bassa temperatura è fondamentale che l’ingrediente principale sia fresco e di stagione. Alimenti buoni da mangiare senza alcun condimento, verdure dal colore vivace, carne profumata e pesce così fresco da poter essere consumato anche crudo.

Anche i condimenti utilizzati per insaporire gli alimenti devono essere di ottima qualità in quanto penetrano nei tessuti dello stesso e vengono assorbiti completamente. Ottimo quindi l’uso di erbe aromatiche dell’orto e olio extravergine d’oliva.

Cottura sottovuoto: tempi e ricette per deliziare gli ospiti

Per una cottura ottimale degli alimenti, la temperatura va sempre misurata al cuore, cioè nel punto più profondo, e ciò vale anche per le uova. Per la cottura a bassa temperatura dell'uovo dentro al guscio si calcola circa 1 ora: più aumenta la temperatura, più il tuorlo e l'albume si cuociono all'interno.

Per avere un uovo cremoso in intingere il pane, ci vorrà 1 ora di tempo a 65°. Per misurare la temperatura dovrete dotarvi di apposite sonde come quelle proposte da Decorfood.

Per quel che riguarda le carni bianche, come pollo, coniglio, anatra o tacchino. Per questi alimenti consigliamo di cuocere a bassa temperatura solo alcune parti come il petto o le cosce. I tempi di cottura per il petto di pollo variano da 1 a 3 ore. Per ottenere invece una bistecca, una braciola o un filetto di maiale buoni e succosi ci vorranno circa 2 ore e 30 minuti a 58°.

Le verdure variano in base alla tipologia. I tuberi, come patate, carote, barbabietole, rape, ravanelli e simili, sono pronti in 2 ore a 84°, meglio se tagliati prima della cottura.

La cottura degli altri vegetali quali cipolla, finocchio, pomodoro e melanzana, varia da 1 ora a 4 ore a 84°, sempre in base alle dimensioni e al peso. Infine, nel caso dei legumi si va dalle 6 alle 9 ore a una temperatura di 84°.

Per filetti di pesce come merluzzo, tonno, pesce spada, salmone e trote, la durata media di cottura al forno varia dai 25 ai 35 minuti a una temperatura costante di 70°.

I cereali come riso, orzo e farro, cuociono in vasocottura al microonde per pochi minuti: calcola che per circa 250 g di cereali ci vogliono 6 minuti di cottura a 800 Watt.